Maturità 2012, ecco le tracce: Montale, olocausto, giovani e crisi

Tracce su: il bene comune, D'Aquino e Rosseau; le responsabilità della scienza e della tecnologia; sogni e sfide delle nuove generazioni. E ne 'i giovani e la crisi' c'è anche Steve Jobs

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE SULLA PRIMA PROVA DELLA MATURITA'

Ecco le tracce:

Tipologia A - Analisi del testo - Montale: "Ammazzare il tempo" è il titolo del brano
Tipologia B - Ambito artistico letterario - Tema: Il labirinto
Tipologia B - Ambito scientifico - Hans Jonas: "Principio di responsabilità, un etica e la civiltà tecnologica"
Tipologia B - Ambito socio-economico - La crisi e i giovani con brani di Steve Jobs
Tipologia B - Ambito storico-politico - Hannah Arendt e sterminio degli ebrei
Tipologia C - Tema di carattere storico - Il bene comune e individuale con brani di D'Aquino e Rousseau
Tipologia D - Tema di attualità - Avevo 20 anni sogni e sfide delle nuove generazioni

LE TRACCE COMPLETE

Tipologia A - Analisi del testo
Eugenio Montale, "Ammazzare il tempo"

Comprensione del testo
Riassumi tesi e argomenti principali del testo

Analisi del testo
1 - Quali sono i problemi risolvibili secondo Montale
2 - Spiega il significato che Montale attribuisce all'espressione "Ammazzare il tempo"
3 - Perché si accrescono i "bisogni inutili" e si inventano "nuovi tipi di lavoro inutile"?
4 - Noti nel testo la presenza dell'ironia? Argomenta la tua risposta
5 - Esponi le tue osservazioni in un commento personale di sufficiente ampiezza

Interpretazione complessiva ed approfondimenti
Sulla base dell’analisi condotta, ricerca la “visione del mondo” espressa nel testo e approfondisci la ricerca con opportuni collegamenti ad altri testi di Montale. Alternativamente soffermati sul grado di attualità/inattualità dei ragionamenti sul lavoro e sul tempo

Tipologia B - Ambito socio-economico
I giovani e la crisi

Brani:
- "La crisi dell'economia ha lasciato per strada, negli ultimi tre anni, più di un milione di giovani lavoratori di età compresa tra i 15 ed i 34 anni". (Mario Sensini, Crolla l'occupazione tra i 15 ed i 35 anni, Corriere della Sera, 8/04/2012)
- "La mobilità che non c'è, questione di cultura e non di regole". (45° Rapporto Censis, Lavoro, professionalità, rappresentanze, Comunicato Stampa 2/12/2011)
- "Il lavoro che si riesce a ottenere  con un titolo di studio elevato non sempre corrisponde al percorso formativo intrapreso" (Istat, Università e lavoro: orientarsi con la statistica)
- "Che storia, e che vita incredibile, quella di Steve Jobs" (Giovanna Favro, Steve Jobs, un folle geniale, La Stampa, 6/10/2011)

Tipologia B - Ambito storico-politico
Hannah Arendt e lo sterminio degli ebrei

Il sottosegretario Joseph Buhler, l’uomo più potente in Polonia dopo il governatore generale, si sgomentò all’idea che si evacuassero gli ebrei da occidente verso oriente, poiché ciò avrebbe significato un aumento del numero di ebri in Polonia, e propose quindi che questi trasferimenti fossero rinviati e che “la soluzione finale iniziasse dal Governatorato generale, dove non esistevano problemi di trasporto”. I funzionari del Ministero degli esteri presentarono un memoriale preparato con ogni cura, in cui erano espressi “i desideri e le idee” del loro dicastero in merito alla “soluzione totale della questione ebraica in Europa, ”ma nessuno dette gran peso a quel documento. La cosa più importante, come giustamente osservò Eichmann, era che i rappresentanti dei vari servizi civili non si limitavano ad esprimere pareri, ma avanzavano proposte concrete. La seduta non durò più di un’ora, un’ora e mezzo, dopo di che ci fu un brindisi e tutti andarono a cena – una  “festicciola in famiglia” per favorire i necessari contatti personali.  Per Eichmann, che non si era mai trovato insieme a tanti “grandi personaggi”, fu un avvenimento memorabile; egli era di gran lunga inferiore sia come grado che come posizione  sociale, a tutti i presenti.  Aveva spedito gli inviti e aveva preparato alcune statistiche (pine di incredibili errori) per il discorso introduttivo di Heydrich – bisognava uccidere undici milioni di ebrei, che non era cosa da poco – e fu lui a stilare i verbali. In pratica funse da segretario, ed è per questo che, quando i grandi se ne furono andati, gli fu concesso di sedere accanto al caminetto in compagnia del suo capo Muller e di Heydrich, “e fu la prima volta che vidi Heydrich fumare e bere”. Non parlarono di “affari”, ma si godettero “un po’ di riposo” dopo tanto lavoro, soddisfatissimi e - soprattutto Heydrich - molto su di tono". (Hannah Arendt, La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme, Feltrinelli, Milano 1964, dal Capitolo settimo: La conferenza di Wannsee, ovvero Ponzio Pilato).

Il candidato, prendendo spunto dal testo di Hannah Arendt, si soffermi sullo sterminio degli ebrei pianificato e realizzato dai nazisti durante la seconda guerra mondiale.

Tipologia D - Tema di ordine generale
"Avevo vent'anni. Non permetterò a nessuno di dire che questa è la più bella età della vita" (Paul Nizan, Aden Arabia, 1931).

Il candidato rifletta sulla dichiarazione di Nizan e discuta problemi, sfide e sogni delle nuove generazioni

IL MESSAGGIO DEL MINISTRO
Profumo manda un messaggio ai maturandi: "L'esame va fatto con tre elementi: fiducia passione e sicurezza. Ai nostri studenti e famiglie state tranquilli. Una bella giornata per il paese. Siete tutti pronti per la partenza: io credo che avete fatto un ottimo lavoro. La fiducia è nelle vostre capacità la passione dovete mettercela tutta: è il primo esame della vostra vita. In bocca al lupo a tutti".

*Aggiornamenti da Studenti.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento