menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caccia a un trafficante di jihadisti: abitava a Parma

Il blitz è scattato un tutta italia. Ultimo domicilio di Helmi Bouzid in via Emilia Est 77

L'operazione è stata denominata 'Scorpion Fish' ed è stata portata avanti dalla Guardia di Finanza di Palermo e coordinata dai pm Ferrari e la Chioma. C'è anche un tunisino di 32 anni residente a Parma, si chiama Helmi Bouzid e il suo ultimo indirizzo è in via Emilia Est 77. Due giorni fa gli investigatori hanno fatto visita in zona ma il tunisino aveva fatto perdere le sue tracce. L'operazione continua in tutta Italia, dove si cerca di smantellare una banda di trafficanti di uomini, clandestini di lusso trasportati a bordo di navi confortanti e in grado di pagare ingenti somme. La banda composta da italiani e tunisini, trasporta uomini vicino ai terroristi della Jihad per questo le accuse che pendono sulle loro teste sono di associazione a delinquere finalizzata all'immigrazione clandesticna e contrabbando di tabacchi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento