menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Parma al centro di un traffico di yacht: tra mafia russa e 'Ndrangheta"

Aemilia: nuovi inquietanti scenari coinvolgono la nostra città. Le rivelazioni del maresciallo Guido Costantino del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Modena

Incontri tra la malavita organizzata russa e l'Ndrangheta a Parma. Al centro il traffico di alcuni yacht. E' questo lo scenario, inquietante, che sta emergendo dopo l'udienza del processo Aemilia. Ancora una volta la nostra città è al centro dei traffici delle mafie al Nord. E' stato un maresciallo dei Carabinieri di Modena, Guido Costantino, a far emergere tutta la vicenda. L'investigatore avrebbe raccontato, durante l'udienza del processo Aemilia, nel dettaglio di un traffico di yacht che avrebbe coinvolto gli 'ndranghetisti di due clan rivali e le organizzazioni mafiose russe: proprio Parma sarebbe stata al centro di alcuni incontri. IL TRAFFICO DI YACHT: ECCO COME AVVENIVA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento