Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Tragedia sfiorata all'Interporto: 50enne tenta il suicidio gettandosi sotto ai camion

La donna è stata salvata dai vigilantes dell'Ivri e dai carabinieri

Tragedia sfiorata all’Interporto di Parma. Nella serata di ieri, giovedì 21 gennaio, intorno alle 23, una donna di circa 50 anni, con accento straniero, presumibilmente arabo, ha tentato il suicidio ed ha cercato di gettarsi contro ogni mezzo, anche pesante, che transitava tra le barriere della banchina.

Notando la pericolosità dell’evento, una guardia giurata Sicuritalia Ivri è intervenuta per fermare la donna, bloccando il transito dei mezzi e allertando i carabinieri e le altre pattuglie di vigilantes. In quei minuti la donna ha continuato a correre velocemente contro i mezzi, affatto intimorita dalla pioggia battente, costringendo la guardia giurata Sicuritalia IVRI a puntare ripetutamente la torcia sul suo viso, per farla retrocedere e assicurare la sicurezza sua e dei mezzi fermi.

I carabinieri hanno poi preso il controllo della situazione, scongiurando il peggio e ripristinando, poco dopo mezzanotte, il normale transito nell’Interporto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata all'Interporto: 50enne tenta il suicidio gettandosi sotto ai camion

ParmaToday è in caricamento