rotate-mobile
Cronaca

Tragedia nella struttura per disabili, il Comune: "Trovata un'altra sistemazione per i tre ospiti in carico ai servizi"

Il sindaco Guerra: "Voglio esprimere gratitudine all’assessore Ettore Brianti per l’efficienza con la quale hanno provveduto a garantire assistenza alle persone"

In relazione all’incendio avvenuto all’alba di lunedì 14 agosto presso una struttura del "condominio Traviata" di via Tanara gestito dalla Cooperativa AVITAS, il Comune di Parma esprime il proprio dolore e la propria vicinanza alla famiglia della vittima di questo tragico evento, vicinanza che rivolge anche alle persone attualmente ricoverate per intossicazione.

Degli ospiti della struttura 12 sono stati condotti al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Parma. Per tre di essi è stato necessario un trasferimento presso l’Ospedale di Vaio per ulteriori cure, mentre 9 persone verranno dimesse in giornata. Tre erano le persone con disabilità in carico ai servizi dell’Ente e per tutti e tre, fortunatamente incolumi, il Comune ha prontamente trovato un'altra collocazione. 

“Quanto accaduto stamattina in via Tanara - ha dichiarato il Sindaco di Parma Michele Guerra - ci lascia sgomenti e addolorati e il nostro primo pensiero va alla vittima di questo tragico incendio, alle persone che si trovano in ospedale a causa dell’intossicazione da fumi e alle loro famiglie e alle operatrici e agli operatori del Condominio Traviata. Rivolgo un sentito ringraziamento a tutte le forze dell’ordine intervenute sul posto, ai Vigili del Fuoco che sono accorsi con la consueta prontezza, hanno estinto l’incendio e riportato in sicurezza lo spazio interessato. In modo particolare, poi, tengo ad esprimere la mia gratitudine all’assessore Ettore Brianti e a tutto il Settore Politiche Sociali del Comune di Parma per l’efficienza con la quale hanno provveduto a garantire assistenza alle persone in carico ai nostri servizi e a identificare immediatamente per loro nuovi spazi di collocazione.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nella struttura per disabili, il Comune: "Trovata un'altra sistemazione per i tre ospiti in carico ai servizi"

ParmaToday è in caricamento