Anmic, un Doblò per il trasporto dei disabili nei Comuni della Provincia

Ha preso il via in questi giorni il progetto di Mobilità Gratuita finalizzato alla fornitura, in comodato gratuito, di un veicolo attrezzato all'Anmic (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili)

Ha preso il via in questi giorni il progetto di Mobilità Gratuita finalizzato alla fornitura, in comodato gratuito, di un veicolo attrezzato all'Anmic (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili) che lo utilizzerà per il trasporto di cittadini diversamente abili nei comuni di Fidenza, Roccabianca, Fontanellato, Fontevivo e Sissa Trecasali. L’iniziativa, promossa dalla società Servizi di Utilità Sociale, consentirà all'Associazione di avere a disposizione un Fiat Doblò, con caratteristiche tecniche che lo rendono idoneo a trasportare 4 passeggeri oltre all’autista, completamente attrezzato per questa tipologia di trasporti, con elevatore omologato a norma di legge per il trasporto di sedia a rotelle. 

Il finanziamento del progetto, per cui è stata avviata la richiesta di patrocinio dei Comuni interessati, e la conseguente attivazione del servizio, avverrà grazie alla possibilità data agli imprenditori del territorio di affittare superfici sulla carrozzeria del veicolo in cui inserire la denominazione della propria attività. Si tratta di una promozione del marchio aziendale che si arricchisce di un particolare valore aggiunto, in quanto le aziende sensibili, potranno promuovere il proprio marchio contribuendo al tempo stesso ad un’azione di solidarietà nell’ambito della propria comunità, abbinando la propria immagine ad un’iniziativa concreta, particolarmente visibile e di notevole interesse sociale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Servizi di Utilità Sociale si occuperà della gestione del servizio nelle persone di Mauro Agnetti e Luigi Panzetti: dalla sensibilizzazione delle attività che renderanno possibile il finanziamento del progetto, alla fornitura del mezzo. L’Anmic usufruirà di un servizio gratuito ed esonerato da qualsiasi onere estraneo alla semplice conduzione e al rifornimento del mezzo. Il progetto “Mobilità Gratuita” crea ricchezza morale nei soggetti coinvolti nel suo sviluppo, soddisfacendo le esigenze di bilancio della pubblica amministrazione e quelle dei cittadini in difficoltà. Le attività economiche che fossero interessate ad aderire a tale progetto possono contattare direttamente il numero verde istituito appositamente per questa iniziativa: Tel. 800 968982 (chiamata Gratuita).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento