menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto pubblico: nuovo esposto della Tep in Procura

L'azienda parmigiana ha presentato un altro esposto contro Busitalia/Autoguidovie

Nuovo esposto in Procura dell'azienda Tep contro l'aggiudicazione della gara per il trasporto pubblico a Busitalia/Autoguidovie. Dopo gli esposti presentati dall'azienda parmigiana nei mesi scorsi la Procura di Parma ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di turbativa d'asta, per ora senza persone iscritte nel registro degli indagati: nel giugno del 2017 infatti la Guardia di Finanza si era recata infatti negli uffici dell'Smtp per acquisire la documentazione inerente l'affidamento a Busitalia. Al centro delle indagini ci sarebbe il ruolo dei tre Commissari giudicanti e di Smtp. Per ora le informazioni che trapelano sono poche ma sembra che siano in corso accertamenti inerenti le modalità di assegnazione della gara. 

Trasporto pubblico: Parma come Pavia? 

Le carte che Tep ha presentato recentemente in Procura riguardano in particolare la situazione di Pavia: nella città lombarda infatti, dopo l'assegnazione del servizio di trasporto pubblico proprio a Autoguidovie, la Procura pavese ha aperto un'inchiesta iscrivendo alcune persone nel registro degli indagati per turbativa d'asta e turbata libertà di scelta del contraente. Dalle prime informazioni sembra che all'interno dei documenti presentati dall'azienda parmigiana ci siano indicazioni in merito alle analogie tra la situazione di Parma e quella di Pavia: anche nella città lombarda, tra l'altro, la società Tplo - un consorzio di aziende pavesi, aveva presentato diversi ricorsi dopo l'assegnazione ad Autoguodovie.  

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento