Trasporti, Parma come Genova? Pizzarotti: "La stampa si informi prima di fare accostamenti errati"

"Dico ai media nazionali di informarsi meglio prima di fare accostamenti errati" è la stoccata del sindaco su Facebook. "Tep è ancora totalmente pubblica". Ma due gare per l'ingresso del privato sono andate deserte

Lotta dei lavoratori del trasporto pubblico contro la privatizzazione a Genova. Beppe Grillo è sceso in campo con i lavoratori e negli ultimi giorni da più parti sono arrivati accostamenti tra la situazione di Genova e quella di Parma con il sindaco grillino Federico Pizzarotti che guida una città dove l'azienda di trasporto pubblico va verso la privatizzazione, mettendo così in risalto la differente situazione nelle due città. A Parma due gare a doppio oggetto per far entrare un socio privato in Tep sono andate deserte, con lunghi strasichi di polemiche. Poi la sospensione dei due dirigenti da parte del presidente, di nomina grillina, Mirko Rubini. Ora l'accostamento con la situazione di Genova. Il sindaco Federico Pizzarotti non ci sta e su Facebook prende posizione. "Non abbiamo mai pensato di privatizzare il trasporto pubblico. Dico ai media nazionali di informarsi meglio prima di fare accostamenti errati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL POST DI PIZZAROTTI. "Qualcuno vorrebbe paragonare la situazione del trasporto pubblico di Genova con Parma, per cercare di spostare l'attenzione sulle scelte dell'amministrazione di Genova cercando di screditare noi. Non abbiamo mai pensato di privatizzare il trasporto pubblico, anzi: ci siamo sempre ripromessi di salvaguardare gli interessi dei lavoratori e il servizio al cittadino. Ma scaduta la gara d'affidamento a Tep servono soluzioni: il Patto di Stabilita', una roba insensata, ci vieta di investire per un controllo del trasporto totalmente in house. Cosi' nel bando di gara ci siamo detti: facciamo entrare un privato per un tempo limitato di anni e con una parte di quota minoritaria, i profitti si riutilizzano solo esclusivamente per il servizio di trasporto, e allo scadere del contratto il privato non c'e' piu'. La crisi, cosi' profonda, la sentono tutti. O si cade, o si trovano soluzioni. Oggi Tep e' ancora totalmente pubblica. Dico ai media nazionali di informarsi meglio prima di fare accostamenti errati.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento