Cronaca

Traversetolo, aggredisce vigili e carabinieri: 20enne in manette

Dopo aver picchiato un uomo in un bar il giovane, in evidente stato di ubriachezza, avrebbe aggredito la Polizia Municipale e un carabiniere in Caserma. Era agli arresti domiciliari a Neviano degli Arduini

Ha aggredito un uomo in un bar di Traversetolo e gli agenti della Polizia Municipale dell'Unione Pedemontana che erano accorsi per calmare gli animi. I militari della Compagnia di Parma hanno tratto in arresto giovedì scorso I.Y. un marocchino di 21 anni per i reati di evasione, resistenza a pubblico ufficiale, violenza e lesioni personali. Il giovane, con precedenti penali e di polizia per i reati di rapina e resistenza a pubblico ufficiale, era agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Neviano Degli Arduini.

Dopo l'episodio del bar, dove il giovane era in evidente stato di ebrezza alcolica, sono intervenuti i carabinieri di Monticelli che insieme a quelli di Traversetolo sono riusciti ad immobilizzarlo e condurlo ammanettato presso gli uffici della Stazione. In Caserma il giovane si è scagliato contro un militare e pertanto è stato necessario custodirlo all’interno della camera di sicurezza per salvaguardare l’incolumità degli operanti.


Una volta ristabilita la calma i militari hanno accertato l’evasione dagli arresti domiciliari dall'abitazione di Neviano Degli Arduini. L’uomo è stato quindi tratto in arresto e trasferito presso il carcere di via Burla. Un agente della polizia locale ed il militare ferito sono stati medicati presso l’ospedale di Montecchio con prognosi, rispettivamente, di 5 e 10 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traversetolo, aggredisce vigili e carabinieri: 20enne in manette

ParmaToday è in caricamento