Travolto da una fiammata mentre pulisce la cisterna, operaio gravissimo al Maggiore

Si tratta di un 45enne di Noceto rimasto ferito nella tarda mattinata del 7 ottobre alla Conap (consorzio autotrasportatori di Piacenza) di Fiorenzuola. Ora è ricoverato in rianimazione a Parma

I soccorritori sul posto a Fiorenzuola (foto Leonardo Trespidi)

Sono gravi le condizioni di un operaio 45enne di Noceto rimasto ferito nella tarda mattinata del 7 ottobre alla Conap (consorzio autotrasportatori di Piacenza) di Fiorenzuola di via Umbria. Quanto accaduto è in via di ricostruzione: ci stanno pensando i vigili del fuoco e i carabinieri del capoluogo della Valdarda. L'uomo pare stesse effettuando alcune operazioni di manutenzione in cima ad una cisterna (vuota) e parcheggiata nel piazzale del consorzio quando, per cause al vaglio sarebbe stato investito da una fiammata prodotta forse da alcuni residui di gas: è stato sbalzato in aria per precipitare poi a terra compiendo un volo di quattro metri. Immediati i soccorsi: sul posto sono arrivati i sanitari del 118 con l'auto infermieristica, le ambulanze della Pubblica Assistenza di Lugagnano e Fiorenzuola. Viste le condizioni è stato fatto arrivare anche l'elisoccorso di Parma che è atterrato nel piazzale. Con loro hanno lavorato fianco a fianco i vigili del fuoco che hanno prima verificando le cause del grave infortunio sul lavoro, per poi occuparsi della messa in sicurezza del mezzo e dell'area. Indagano con i carabinieri che ora hanno avviato tutti gli accertamenti. In serata le condizioni dell'operaio erano ancora critiche: si trova ricoverato nei reparti della rianimazione dell'ospedale Maggiore di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento