Trefiumi, fungaiola perde l’orientamento nei boschi. Rintracciata grazie al sistema “SMS Locator”

La donna è stata recuperata, incolume, dal Soccorso Alpino. Sms Locator è un programma che dalla centrale operativa unica di Torino invia allo smartphone della persona bisognosa di aiuto un sms, quando tale messaggio viene aperto, esso invia automaticamente alla centrale un feedback contenente le coordinate GPS

Era partita nel pomeriggio in cerca di funghi, nei boschi che circondano la località di Trefiumi, nel monchiese, quando si è accorta di aver perso l’orientamento. Questa, in sintesi, la brutta avventura occorsa a una donna di 68 anni domiciliata a Milano, ritrovata fortunatamente incolume dai tecnici del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico di Parma che, insieme ai Carabinieri di Palanzano, si erano messi sulle traccie della sfortunata escursionista, dopo che essa stessa aveva avvisato i soccorsi chiamando il 112.

Fondamentale è stato – in questo caso – il sistema di rilevamento in dotazione al Soccorso Alpino chiamato SMS Locator, ovvero un programma che dalla centrale operativa unica di Torino – gestita da tecnici del CNSAS -  invia allo smartphone della persona bisognosa di aiuto un sms; quando tale messaggio viene aperto, esso invia automaticamente alla centrale un feedback contenente le coordinate GPS  del luogo in cui è stato visualizzato, consentendo così alle squadre di tecnici e sanitari di giungere sul posto molto più celermente. 

In questo caso, la centrale ha immediatamente comunicato i dati ad un Tecnico di Ricerca della Stazione Monte Orsaro di Parma (una figura tecnica ad alta specializzazione nelle metodologie di ricerca di persone disperse), il quale attraverso un programma di cartografia digitale ha guidato i soccorsi nel punto preciso in cui la donna era rimasta bloccata. La cercatrice di funghi, una volta ritrovata incolume, è stata accompagnata a piedi verso la propria autovettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • ATTENZIONE ! Coronavirus: sui social un'immagine fake di ParmaToday

Torna su
ParmaToday è in caricamento