Treni, disagi sulla Parma-Borgotaro: Andrea Fellini scrive a Trenitalia

L'assessore provinciale ai Trasporti ha scritto una lettera all'azienda sulle segnalazioni arrivate dai cittadini: la cancellazione di molte corse e lo stato di abbandono della stazione

L’assessore provinciale alla Viabilità e ai Trasporti Andrea Fellini interviene sui disagi relativi alla linea ferroviaria Parma-Borgo Val di Taro. Lo fa con una lettera inviata alla Direzione regionale Emilia Romagna di Trenitalia. Questo il testo della lettera:

“In questi giorni continuano a pervenire segnalazioni, da parte di Enti territoriali e privati cittadini, relative a forti disagi patiti dagli utenti della linea ferroviaria Parma–Borgo Val di Taro. In particolare si segnala il fatto che siano state cancellate numerose corse lungo la linea, senza che fossero istituiti servizi alternativi e in totale assenza di comunicazioni circa gli orari delle corse successive. Chiaramente quanto accaduto è da attribuirsi alle condizioni meteorologiche, caratterizzate peraltro da eventi certamente non eccezionali, ma ciò non giustifica la mancata adozione di congrue misure atte a mitigare il disagio dei viaggiatori".

"Nella stazione di Borgo Val di Taro, inoltre -prosegue Fellini- si segnala lo stato di semiabbandono della stazione, con sale d’attesa non riscaldate, neve non rimossa lungo i binari e gli accessi, assenza di sali disgelanti. Questa Provincia, che ha operato affinché le linee di TPL seppur indirettamente gestite funzionassero, come in effetti hanno funzionato regolarmente anche in presenza delle nevicate verificatesi e lungo le linee maggiormente esposte della montagna, chiede, in primo luogo, che il servizio ferroviario sia regolarmente garantito anche in presenza di eventi che, come quelli odierni, non presentano carattere di eccezionalità. Si chiede inoltre che, a fronte di inevitabili disservizi, si adottino tutte le misure idonee a evitare i disagi segnalati”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Bimba di sei anni muore per meningite

Torna su
ParmaToday è in caricamento