I nuovi Frecciargento avvicinano Milano

In 48' si raggiungerà il capoluogo lombardo: si parte il 15 dicembre

Dal 15 dicembre sei Frecciargento da e per Milano utilizzeranno anche la linea veloce; di questi quattro fermeranno a Parma. Si viaggerà su Frecciargento Etr-700, che partiranno dalla stazioni storiche per poi utilizzare, tramite interconnessioni già esistenti, l'alta velocità.  I convogli, una volta partiti dalla stazione storica sui consueti binari, tramite le interconnessioni devieranno sulla linea dell’alta velocità. A differenza dei Frecciabianca, infatti, gli Etr - 700 sono dotati delle caratteristiche tecniche necessarie per viaggiare sulla linea ad alta velocità.

In pratica chi vorrà andare a Milano più rapidamente potrà salire nelle stazioni storiche di Reggio Emilia, Parma e Piacenza e scegliere l’alta velocità, pagando ovviamente un biglietto più costoso e soprattutto mettendoci meno tempo: da Reggio o Parma si risparmierà mezz’ora (un’ora anziché un’ora e mezza).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Trenitalia, la modifica sarebbe stata dettata dall’analisi delle indagini di mercato, che avrebbero fatto emergere la necessità di maggiori collegamenti per Milano, in determinati orari, nei bacini di Parma e Piacenza. La Mediopadana, con i suoi oltre 70 convogli al giorno (tra Trenitalia e Italo) e 4mila passeggeri, sempre dal 15 dicembre avrà 15 fermate in più di sette coppie di treni.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

Torna su
ParmaToday è in caricamento