Minorenne, evaso dai domiciliari, cerca di dare una testata al controllore

Il giovane era ai domiciliari dal padre come misura alternativa al carcere minorile. Quando l'operatore gli ha chiesto il biglietto lui ha cercato di dargli una testata. Alla stazione di Parma la Polfer lo ha individuato e denunciato

Stava viaggiando su un treno diretto ad Ancona quando il controllore gli ha chiesto il biglietto. Ma un giovane minorenne, che non aveva il biglietto, per tutta risposta ha cercato di dare una testata al controllore. L'operatore, una volta giunti alla stazione di Parma, ha segnalato l'episodio agli agenti di Polizia Ferroviaria in servizio in stazione. Il fatto è avvenuto alla presenza di un carabiniere che in quel momento non era in servizio ma un semplice viaggiatore del treno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così la Polfer ha individuato il giovane e lo accompagnato presso l'ufficio. Il ragazzo risultava destinatario di un provvedimento di detenzione domiciliare quale misura alternativa alla pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Torino per reati in tema di stupefacenti. Il minorenne è stato indagato in stato di libertà per i reati di evasione e minaccia al pubblico ufficiale aggravata dal fatto di aver commesso tale reato durante il periodo in cui risultava ammesso alla misura alternativa alla detenzione in carcere. Per ripristinare la misura detentiva, il giovane è stato riaffidato al padre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento