Mazzette per gli appalti, Riesame: Benecchi libera, Savi ai domiciliari

Il tribunale ha deciso di attenuare le misure cautelari per i due funzionari di Stt arrestati lo scorso 21 novembre nell'ambito dell'inchiesta 'Spot Money'. I due sono accusati di concussione

Tribunale

Al via gli interrogatori in carcere di Savi e Benecchi: chiedevano mazzette in cambio di appalti - ParmaToday
Il Tribunale del Riesame ha deciso di attenuare le misure cautelari per Ivano Savi e Stefania Benecchi, i due funzionari di Stt Holding arrestati il 21 novembre scorso nell'ambito dell'inchiesta "Spot Money". Savi andrà ai domiciliari, mentre la Benecchi è libera. Entrambi sono accusati di concussione: secondo il pm gli imprenditori erano costretti a pagare tangenti in cambio di appalti. Dalle indagini è emerso che il pagamento delle 'mazzette' avveniva direttamente negli uffici di Stt, la società partecipata al 100% dal Comune di Parma che è stata utilizzata come capofila delle numerose partecipate comunali e come "contenitore" principale dei debiti dell'amministrazione che, secondo una stima, ammonterebbero a oltre 600 milioni di euro.

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/interrogatori-savi-benecchi.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento