menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trobàr, scoprire la canzone d'autore oggi: prosegue il progetto finanziato dagli spettatori

È da oggi online il nuovo trailer di Trobàr - viaggio alla ricerca della canzone, documentario ideato da Rocco Rosignoli, Ugo Cattabiani e Luca Vitali. Il documentario si propone di fornire uno spaccato del mondo della canzone d'autore oggi

È da oggi online il nuovo trailer di Trobàr - viaggio alla ricerca della canzone, documentario ideato da Rocco Rosignoli, Ugo Cattabiani e Luca Vitali. Il documentario si propone di fornire uno spaccato del mondo della canzone d'autore oggi, e per farlo sta raccogliendo le testimonianze degli addetti ai lavori. Dopo i contributi iniziali del critico Giorgio Maimone e del musicista Massimo Zamboni, il team ha intervistato Enrico de Angelis, direttore artistico del Club Tenco; Enrico Deregibus, giornalista musicale e organizzatore di eventi; Ezio Poli, proprietario de L'Isola Ritrovata di Alessandria, tempio della musica dal vivo; Max Manfredi, cantautore tra i più originali attivi in Italia; Davide Van De Sfroos, star della canzone dialettale e showman di grande carisma. Ognuno di questi protagonisti porta il suo punto di vista all'interno di un'opera che vuole definire i confini di un'arte divisa tra musica e letteratura, ma senza volerla mettere in una scatola. Perché, come dice Van De Sfroos, la musica in una scatola non ci può stare. 

Gli autori stanno finanziando il documentario tramite BeCrowdy, piattaforma di crowdfunding fondata sul sistema All or nothing: i futuri spettatori del film possono contribuire al suo finanziamento tramite una donazione. Per ogni donazione è prevista una ricompensa, e in caso la cifra fissata come traguardo non dovesse essere raggiunta i finanziatori vedranno restituita la propria quota. 

Donare è semplicissimo, basta iscriversi al sito con la propria mail e fare la donazione tramite paypal oppure tramite bonifico bancario. I fondi raccolti da Trobàr saranno utilizzati per stampare un DVD del documentario, che è tra le ricompense disponibili per i finanziatori del progetto. Tra queste ricompense, visibili sulla scheda del progetto, c'è anche una sezione pensata per le piccole aziende, che possono contribuire alla campagna e vedere il proprio logo nei titoli del film. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Il parco Vezzani torna a nuova vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento