menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato il cadavere della ragazza scomparsa: uccisa da un 47enne di Varano

Il corpo di Gouesh è stato seppellito in un campo a Mariano di Pellegrino Parmense. Ad indicare il luogo il suo assassino: Enrico Croci, un 47enne di Varano de' Melegari. Le ha sparato due colpi di pistola

E' stato ritrovato il cadavere di Gouesh Woldmichael Gebrehiwot. La ragazza etiope di 24 anni, che abitava in strada Baganzola e che era scomparsa martedì scorso, è stata uccisa da un un 40enne di Varano de' Melegari, Enrico Croci, che dopo averle sparato due colpii di pistola l'ha seppellita in un campo a Mariano di Pellegrino Parmenese. E' stato proprio l'uomo a confessare il delitto alle forze dell'ordine e ad indicare la zona dove rinvenire il corpo senza vita della giovane. Ancora da chiarire il movente dell'omicidio, anche se è probabile il delitto d'impeto (pare che i due si conoscessero dai tempi in cui la ragazza lavorava in un locale notturno). La scomparsa di Gouesh era stata denunciata dal suo fidanzato due giorni fa.

IL FATTO
Da tre giorni le forze dell'ordine stanno cercando la ragazza di origine etiope che sembra svanita nel nulla. Gouesh Woldmichael Gebrehiwot, che ha 24 anni, martedì scorso avrebbe dovuto incontrare il titolare di una licenza per bar, perchè pare che volesse acquistarla per aprire una sua attività. Ma a quanto pare a quell'appuntamento non si è mai presentata. A denunciare la scomparsa della ragazza, il fidanzato, un uomo di 40 anni di Parma. La polizia è entrata nell'appartamento della 24enne in strada Baganzola, ma era tutto in ordine. Ritrovati il cellulare, le chiavi e la borsa. Proprio attraverso l'analisi dei tabulati e della cella telefonica di zona, gli inquirenti stanno cercando indizi utili alle indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento