Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Il giallo del ragazzo trovato in un canale a Fidenza: nessuno lo cerca. Mistero sui familiari

E' avvolta nel mistero la vicenda del giovane, che si trova ancora ricoverato in Rianimazione

E' ancora avvolta dal mistero la vicenda del giovane ritrovato, nelle prime ore della mattinata di lunedì 14 dicembre, all'interno di un canale nella zona di Rimale, nel territorio del comune di Fidenza. Il giovane - che era in gravi condizioni di ipotermia - è ancora ricoverato in gravissime condizioni di salute nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale di Vaio di Fidenza. 

Il giovane, che era senza documenti ed ora è in coma, sarebbe un 30enne italiano, residente in città ma sulla sua identità non ci sono ancora certezze. Nessuno si sarebbe presentato in ospedale e nessuno avrebbe denunciato la scomparsa di un giovane in zona. Il ragazzo, secondo i primi risultati delle indagini portate avanti dai carabinieri della stazione di Fidenza, aveva una ferita alla testa. Restano da chiarire numerosi punti: inanzitutto perchè il giovane si trovasse nel canale a lato della via Emilia, in una zona molto trafficata.

Nel luogo del ritrovamento non erano presenti mezzi, biciclette, motorino o auto ma il ragazzo potrebbe essere stato investito da un'auto nel corso della serata di domenica 13 dicembre e poi caduto nel canale adiacente alla strada. Un'altra ipotesi sarebbe quella dell'aggressione ma anche su questo non ci sono conferme: la ferita alla testa infatti potrebbe essere stata provocata anche dalla caduta all'interno del canale. Lo stato di ipotermia in cui è stato trovato fa pensare anche ad una presenza nel canale da diverse ore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giallo del ragazzo trovato in un canale a Fidenza: nessuno lo cerca. Mistero sui familiari

ParmaToday è in caricamento