menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidenza, 86enne reagisce al tentativo di truffa e chiama i Carabinieri

Un uomo, che si è finto avvocato le aveva chiesto di consegnargli dei contanti per aiutare la nipote ma l'anziana non è caduta nella trappola

Un'anziana di 86 anni residente a Fidenza è riuscita a non cadere nella truffa che le aveva teso un truffatore che, chiamandola al telefono, si era finto avvocato. La scusa che l'uomo dall'altra parte della cornetta ha utilizzato è quella tipica della richiesta di denaro in contanti per qualcuno della famiglia che sarebbe in difficoltà. In questo caso il truffatore sosteneva che la nipote della donna aveva avuto problemi economici e che lui, in quanto avvocato, aveva bisogno di contanti, per aiutare la nipote a risolvere un problema. Fortunatamente la donna ha chiamato i Carabinieri e non è cascata del tranello: l'uomo aldilà della cornetta non si è fatto più sentire e la truffa è stata sventata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento