menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falso finanziere mostra il tesserino e truffa un'ottantenne

La vittima che abita in via Rubini ha visto il tesserino e ha lasciato entrare l'uomo che è andato via con il il suo bancomat

Un finanziere che si presenta alla porta della propria abitazione e chiede di entrare ed oltretutto mostra anche un tesserino che, ad una prima vista, sembra vero. Chi non aprirebbe la porta? Ma sotto quell'aria da bravo difensore delle Istituzioni si celava in realtà un truffatore. Qualche giorno fa si è verificato un grave episodio in via Rubini a Parma. Un'anziana di 80 anni ha sentito suonare alla porta: un uomo che si è qualificato come finanziere chiedeva di entrare all'interno dell'appartamento per un controllo. La donna, che ha comunque chiesto la visione del tesserino della Guardia di Finanza, lo ha visto es ha lasciato entrare l'uomo. In realtà il finanziere non era un vero finanziere ma un tuffatore che è riuscito così ad entrare in casa e sottrarre alla donna la carta bancomat. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento