Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

Sempre di più le testimonianze che indicano la presenza anche nella nostra città di una vera e propria banda delle truffe

Sbarca a Parma la truffa del finto incidente. Nelle ultime settimane ci sono state alcune segnalazioni relativi a tentativi di raggiro, basati proprio sulla simulazione di un incidente stradale. "Stavo per uscire dal parcheggio dell'Eurospin di Fidenza quando un giovane, probabilmente dell'Est, mi si è avvicinato". Inizia così il racconto di una donna che lunedì 17 febbraio si trovava all'interno del parcheggio del supermercato ed ha subito un tentativo di truffa, con le modalità del finto incidente stradale. "Mi è successa una cosa impensabile! Stavo per fare retromarcia quando ho visto un pedone: mi sono fermata per farlo passare. Il ragazzo ha urtato volontariamente la mia auto. Io ho aperto la portiera per capire cosa stesse succedendo: lui ha finto di avere un dolore alla gamba. Io gli ho fatto notare che era stato lui a venirmi addosso, mentre ero ferma con la macchina. A quel punto se n'è andato". Truffe con questa tipologia sono state messe in atto nei mesi scorsi, anche a Parma e provincia. Una persona a piedi si avvicina a qualche automobilista, potenziale vittima. Il truffatore, a quel punto, finge di essere stato investito e chiede soldi al conducente. In diversi casi la truffa è andato in porto. "Ho notato che il giovane girovagava per il parcheggio, probabilmente alla ricerca di altre persone da truffare". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento