menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa del mercurio nell'acqua: un caso a Fidenza

EmiliAmbiente ricorda che non sta svolgendo simili controlli nelle abitazioni private e, nell'invitare i cittadini a segnalare alle autorità altri eventuali episodi

Nella mattinata ieri, mercoledì 2 agosto 2017, EmiliAmbiente SpA ha ricevuto da una cittadina di Fidenza la segnalazione di un tentativo di truffa. Il “copione” è sempre lo stesso: alcuni uomini - talvolta dotati di una pettorina gialla - chiedono di entrare nelle abitazioni per controllare la presenza di mercurio nell'acqua del rubinetto. Il controllo si conclude inevitabilmente con l'accertamento della presenza della sostanza in questione e la richiesta di consegna di preziosi. EmiliAmbiente ricorda che non sta svolgendo simili controlli nelle abitazioni private e, nell'invitare i cittadini a segnalare alle autorità altri eventuali episodi simili, raccomanda ai propri utenti la massima attenzione. Per informazioni o contatti: www.emiliambiente.it  o www.facebook.com/emiliambiente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento