Cronaca

Truffa per un Nintendo: intasca i soldi, non spedisce il pacco

Numerosi i controlli soprattutto in provincia. Un'anziana, affetta da Alzhaimer, è stata riaccompagnata a casa dopo essersi smarrita

I Carabinieri Della Compagnia di Salsomaggiore Terme, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio pianificati dal Comando Provinciale di Parma anche in concomitanza con il passaggio alla “zona gialla”, hanno intensificato i servizi di controllo sul territorio. A Sala Baganza durante un servizio notturno i carabinieri hanno recuperato un’autovettura Honda Jazz rubata qualche giorno prima da un garage a Collecchio. I militari hanno notato la macchina a Felino, presumibilmente utilizzata dai malviventi per spostarsi e abbandonata all’arrivo dei militari dai ladri in fuga. L’auto è stata restituita alla proprietaria.

Sempre i carabinieri di Sala Baganza hanno denunciato per evasione un uomo sottoposto agli arresti domiciliari, sorpreso alla guida della sua auto mentre circolava senza rispettare la misura restrittiva. Per quanto riguarda i controlli Covid invece, a Salsomaggiore Terme, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno denunciato un cittadino extracomunitario, ospite di una struttura di accoglienza, che aveva violato l’obbligo di quarantena da parte dell’ASL in quanto positivo al Covid. Sempre a Salsomaggiore, la notte scorsa una pattuglia della locale Stazione, su segnalazione di un cittadino, è intervenuta in via Milano, mettendo in fuga due ladri che stavano tentando un furto presso un panificio.

A Fornovo Taro invece,  è stat denunciato un uomo, napoletano, per una truffa sui siti di vendita on line. L’uomo ha  raggirato una donna del posto con una falsa vendita di una consolle Nintendo, facendosi versare 300, 00 euro senza spedire l’oggetto, ma è stato identificato tramite il conto corrente e segnalato. A Collecchio sono stati eseguiti numerosi servizi e posti di controllo, in particolare nelle frazioni, in particolare Gaiano, dove nei giorni scorsi si erano verificati dei tentativi di effrazione a diversi garages. Nel corso dei controlli sono state ritirate due patenti, una per guida in stato di ebrezza alcolica ed una per guida con patente sospesa. I militari della compagnia inoltre hanno recuperato un telefono cellulare che era stato rubato qualche tempo fa ad una donna del posto e che era in possesso di un cittadino pakistano, denunciato per ricettazione.

Non sono mancati gli interventi di soccorso, le pattuglie sono state impegnate nei rilievi e soccorsi in 5 incidenti stradali, fortunatamente con feriti lievi ed in un caso, hanno riaccompagnato a casa dai suoi familiari una donna anziana, affetta da Alzhaimer, smarrita a Felino. Numerosi i controlli anche a bar e ristoranti che hanno risposto positivamente alla parziale riapertura , conformandosi alle regole imposte dall’emergenza sanitaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa per un Nintendo: intasca i soldi, non spedisce il pacco

ParmaToday è in caricamento