menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffava gli anziani in Cittadella: fermato dai Carabinieri dopo la segnalazione di un'anziana di 104 anni

Il 52enne si aggirava tra i condomini: alcuni complici chiamavano le vittime al telefono dicendo che un loro parente di trovava in Caserma dopo un incidente e che sarebbe stato necessario pagare una somma di denaro per liberarlo

Un truffatore di 52 anni è stato denunciato per tentata truffa dai Carabinieri di Parma che sono intervenuti nella zona del bar Gianni. L'uomo, le cui iniziali sono P.P.. è un pluripregiudicato che è stato intercettato dai militari del Nucleo investigativo mentre si aggirava nei pressi dei condomini e lo hanno fermato. Grazie ad alcune segnalazioni, la prima partita da un'anziana di 104 anni, i Carabinieri sono riusciti ad arrivare sul posto tempestivamente ed a bloccare sul nascere le truffe. Alle vittime, avvertite telefonicamente da un finto agente, veniva fatto credere che un loro parente avesse investito una persona e che al momento della chiamata di trovava in Caserma. Solo con l'esborso di denaro sarebbe stato possibile farlo uscire di prigione. Una volta avvertite da alcuni complici il 52enne passava a riscuotere il denaro, passando tra i vari anziani avvertiti. Ma questa volta gli è andata male e si è trovato a tu per tu con i militari, 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento