Comune, finti operatori tentano di truffare gli anziani sui servizi sociali

Si presentano al telefono come operatori comunali e richiedono agli anziani un contributo economico: tentativi di truffa verso i quali il Comune di Parma mette in guardia

Il Comune di Parma sta ricevendo alcune segnalazioni da parte di anziani in carico ai servizi sociali relative a telefonate da essi ricevute da parte di persone che si presentato come operatori comunali.

Con tali telefonate viene richiesto agli anziani un contributo economico per poter continuare a ricevere i servizi forniti dal Comune di Parma, ad esempio l’assegno di cura.

Il Comune di Parma precisa che le comunicazioni da parte dello stesso, inerenti questa materia, avvengono esclusivamente in modo ufficiale e non telefonicamente e che in nessun caso vengono richiesti contributi economici agli anziani attraverso una telefonata, né inviando proprio personale al domicilio degli anziani. Per qualsiasi dubbio si invita a rivolgersi agli uffici comunali per le verifiche necessarie allo 0521 40521.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento