rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Cronaca Fidenza

Truffe telefoniche del finto incidente: allarme a Fidenza

L'appello del sindaco Massari: "Chiamate immediatamente il 112 e non date soldi a nessuno"

Tornano i truffatori del finto incidente che, attraverso un contatto telefonico, cercano di convincere le vittime, spesso anziane, a farsi consegnare soldi in contanti per evitare che figli o parenti, che in realtà non sono stati coinvolti in nessun incidente, abbiano conseguenze legali.

E' un metodo molto utilizzato dai malviventi anche a Parma e provincia negli ultimi mesi. Tentativi di raggiro con questa modalità di azione sono stati segnalati, nei giorni scorsi, nella zona di Fidenza: in paese ma anche nelle zone periferiche e nelle frazioni. I truffatori contattano più persone possibili per cercare di portare a termine il loro piano. Per chi si dovesse trovare in queste spiacevoli situazioni il consiglio è sempre lo stesso: contattare le forze dell'ordine e non dare soldi a nessuno. Dopo un primo contatto infatti i truffatori mandano un complice alla porta delle vittime per ritirare i soldi. 

Il sindaco di Fidenza Andrea Massari ha lanciato un appello sui social per mettere in allerta la popolazione, soprattutto i più anziani che vivono da soli. "Attenzione segnalate oggi zona Fidenza truffe telefoniche del finto incidente con richiesta soldi. Chiamare immediatamente il 112 non dare soldi a nessuno" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe telefoniche del finto incidente: allarme a Fidenza

ParmaToday è in caricamento