Maxi truffa a imprenditori e Poste, 4 arresti: coinvolta anche Parma

I carabinieri di Treviso hanno sgominato un'organizzazione di truffatori che acquistava beni di lusso senza pagare i debiti: i militari hanno lavorato in collaborazione con i colleghi della nostra città

Ha coinvolto anche Parma l'inchiesta della Procura di Treviso che ha portato stamattina all'arresto di quattro persone nel Nord Italia che facevano parte di un'organizzazione di truffatori che apriva conti correnti con il solo scopo di acquistare beni di lusso, senza mai pagare il debito all'ente erogatore di denaro e ai commercianti. Per altre dieci persone è scattata la denuncia a piede libero. I carabinieri della sezione di polizia giudiziaria di Treviso hanno sgominato il gruppo che aveva come vittime Poste Italiane, concessionarie di auto e imprenditori del centro-nord Italia. L'indagine è stata coordinata dal procuratore capo Antonio Fojadelli.

L'operazione vede impegnati 60 militari di Treviso, Venezia, Udine, Vicenza e Parma. Le indagini sono iniziate nel gennaio scorso in seguito a varie denunce di vittime dell'organizzazione, che aveva fatto in pochi mesi truffe per 600 mila euro. Gli indagati seguivano lo stesso modus operandi: attraverso documentazione falsa aprivano conti correnti e poco dopo dei finanziamenti per acquistare merce da pagare a rate. Ma i debiti non sono mai stati onorati né con gli imprenditori né con le Poste. I particolari dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa prevista per le 12.30 alla Procura di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento