menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzale Caduti del Lavoro, ubriachi minacciano i poliziotti con un coltello: 2 tunisini nei guai

Hanno prima infastidito i passanti e poi insultato e minacciato gli agenti della Questura. Per due tunisini di circa quarant'anni che si trovavano l'altra sera in piazzale Caduti del Lavoro la serata è finita con tre denunce a testa e nemmeno di quelle più lievi

Hanno prima infastidito i passanti e poi insultato e minacciato gli agenti della Questura. Per due tunisini di circa quarant'anni che si trovavano l'altra sera in piazzale Caduti del Lavoro la serata è finita con tre denunce a testa e nemmeno di quelle più lievi: resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere. Tutto è nato in conseguenza del tasso alcolico dei due immigrati che, secondo alcuni cittadini presenti, hanno incominciato ad infastidire i presenti. Poi la chiamata al 113, l'arrivo degli agenti delle Volanti. Qui è iniziata la parte più problematica della serata perchè i due, ancora sotto l'effetto dell'alcool, hanno insultato i poliziotti ed è anche spuntato un grosso coltello. Per loro, un 43enne e un 41enne, già colpito da un ordine di espulsione del Questore, sono arrivate le denunce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento