rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Ubriaca discute con alcuni giovani, poi vede i carabinieri e scappa in auto. Aveva un tasso alcolemico alto: denunciata 43enne

Un 21enne italiano è entrato in un negozio e ha strappato di mano il portafoglio ad una cliente: bloccato e denunciato

Una donna ubriaca, che stava discutendo con alcuni giovani in strada in via Guasti Santa Cecilia a Parma, ha visto la pattuglia della sezione radiomobile dei carabinieri ed ha cercato di allontanarsi in auto. La 43enne è stata bloccata e sottoposta all'alcoltest: è risultata positiva con un valore superiore a cinque volte il consentito, ovvero oltre 2.50 grammi/litro. Portata in caserma è stata denunciata per guida in stato di ebrezza: la sua auto è stata sequestrata e verrà confiscata. 

E' entrato all'interno di un negozio di via Trento e ha strappato dalle mani di una cliente il portafoglio, per poi scappare in strada. Un 21enne italiano senza fissa dimora è stato raggiunto dai carabinieri, arrivati sul posto pochi istanti dopo la chiamata della vittima e del proprietario dell'esercizio commerciale. Il giovane, rintracciato a poca distanza dalla zona, è stato identificato e denunciato per furto con strappo. Il portafoglio è stato restituito alla donna derubata. 

Diversi i segnalati quali assuntori di stupefacente tra cui due giovani fermati ad un posto di controllo, trovati con alcun  grammi di hashish. Il conducente del mezzo invitato a sottoporsi al test con l’etilometro si è rifiutato ed è stato quindi denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri tra l'Oltretorrente e il San Leonardo è di circa 110 persone identificate, più di 80 i veicoli fermati e numerose sanzioni elevate per violazioni al Codice della Strada, in particolare per uso del cellulare alla guida e non utilizzo delle cinture di sicurezza

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaca discute con alcuni giovani, poi vede i carabinieri e scappa in auto. Aveva un tasso alcolemico alto: denunciata 43enne

ParmaToday è in caricamento