Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Ubriaco aggredisce la moglie e i poliziotti: 60enne arrestato

L'uomo si trova nel carcere di via Burla: ha scagliato un agente contro lo stipite di una porta

Era ubriaco e stava aggredendo verbalmente la moglie durante una lite. Quando sono arrivati i poliziotti, chiamati dalla stessa donna, ha cercato di aggredirli e ha scagliato un agente contro lo stipite di una porta. Un uomo italiano di circa 60 anni è stato arrestato nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 marzo dai poliziotti che sono intervenuti sul posto e, come prima cosa, hanno messo in sicurezza la moglie, che già in passato aveva subito vessazioni di ogni tipo da parte del marito. L'uomo, appena ha visto i poliziotti, ha cercato di aggredirli per tornare di fronte alla donna per continuare la lite.

Il 60enne è riuscito a scagliare un agente contro uno stipite e subito dopo è stato bloccato ed arrestato in flagranza di reato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Ricorrendo un caso di violenza di genere ascrivibile al Codice Rosso, veniva data immediata notizia dei fatti al Sostituto Procuratore della Repubblica di Turno il quale, disponeva l’immediata traduzione in carcere dell'uomo per l’udienza di convalida che ha confermato la carcerazione, in attesa di giudizio. A seguito dell’udienza di convalida dell’arresto, su richiesta della Procura della Repubblica, all’uomo è stata applicata la misura cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco aggredisce la moglie e i poliziotti: 60enne arrestato

ParmaToday è in caricamento