rotate-mobile
Cronaca Salsomaggiore Terme

"Il mio resto è sbagliato". Poi litiga nel bar, tenta di colpire il cassiere e aggredisce i carabinieri: arrestato

Momenti di tensione in un locale di Salsomaggiore, dove un 40enne ubriaco ha mandato all'ospedale un militare. Ai domiciliari per resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale

Aveva probabilmente bevuto qualche bicchiere di troppo il 40enne che ieri sera ha creato scompiglio all’interno di un locale di Salsomaggiore. Infatti, dopo aver consumato e pagato alla cassa, forse a causa del troppo alcool, ha pensato di non aver ricevuto il giusto resto, iniziando una discussione con il personale, diventata sempre più accesa. Dopo qualche minuto è arrivata una pattuglia della Stazione di Salsomaggiore che ha tentato di placare gli animi. L’uomo, sempre più alterato, ha cercato di aggredire il cassiere costringendo i militari a frapporsi per evitare il contatto fisico. A loro volta hanno dovuto subire spintoni da parte del 40enne. Uno dei militari ha riportato un trauma distorsivo al braccio, con 7 giorni di prognosi. Dopo molta fatica e anche con l’utilizzo dello spray al peperoncino, la pattuglia lo ha bloccato e condotto in caserma. Anche qui, per alcune ore ha inveito nei confronti dei militari, fino a quando, passato l’effetto dell’alcool, si è calmato. Al termine delle formalità di rito è stato arrestato per resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale e posto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mio resto è sbagliato". Poi litiga nel bar, tenta di colpire il cassiere e aggredisce i carabinieri: arrestato

ParmaToday è in caricamento