Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Ubriaco con la pistola in tasca aggredisce i poliziotti in via Farini: denunciato 17enne

È successo la notte di Capodanno poco dopo mezzanotte in pieno centro a Parma

Ha aggredito i poliziotti che volevano controllarlo con calci e pugni, dopo averli insultati con veemenza, in preda ai fumi dell'alcol. La notte di Capodanno per un ragazzo parmigiano di 17 anni è finita con un fermo da parte degli agenti delle Volanti in pieno centro storico ed una serie di denunce. 

Era da poco passata la mezzanotte del 31 dicembre quando i poliziotti hanno ricevuto una segnalazione per la presenza di un gruppetto di giovani in via Pizzi che stava salendo sul cofano di alcune auto parcheggiate: secondo un residente i ragazzi stavano anche rovesciando dei cassonetti. Una seconda segnalazione è arrivata per un gruppetto di giovani in via Solferino. I poliziotti stavano per arrivare in zona quando hanno incrociato un gruppetto di giovani in via Farini. Uno di loro aveva un oggetto che assomigliava ad una pistola nei pantaloni, vicino alle tasche.

Gli agenti sono scesi dall'auto con l'intento di identificarlo e perquisirlo. Il giovane minorenne ha reagito insultando gli agenti e aggredendoli a calci e pugni. I poliziotti sono riusciti a bloccarlo con l'utilizzo delle manette. In tasca aveva effettivamente una pistola di metallo nera da soft air a piombini ma senza il tappo rosso.  

Dopo averlo portato in Questura per l'identificazione lo hanno denunciato per porto abusivo d'armi, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale: si tratta di un minorenne parmigiano di 17 anni che è stato riaffidato al padre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco con la pistola in tasca aggredisce i poliziotti in via Farini: denunciato 17enne

ParmaToday è in caricamento