Cronaca

Ubriaco danneggia il bar e aggredisce clienti e carabinieri: arrestato

Un 39enne magrebino è finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Serata di follia sabato sera all'interno di un bar di Bedonia. Un 39enne magrebino ubriaco ha prima aggredito i titolari e i clienti del locale e poi ha minacciato ed aggredito anche i carabinieri, arrivati sul posto dopo la chiamata dei proprietari. 

L'episodio si è verificato sabato sera all'interno del bar gelateria 'Il portico' di Bedonia. L'uomo, ubriaco e a torso nudo, ha ordinato una bottiglia di birra: appena uscito ha spaccato la bottiglia a terra ed ha iniziato ad infastidire gli alti clienti. La proprietaria lo ha invitato ad allontanarsi ma la risposta è stata violenta: il 39enne ha scagliato uno sgabello contro la donna, che è rimasta ferita. Il marito della titolare, a quel punto, ha chiamato i carabinieri. 

Quando i militari sono arrivati sul posto l'uomo ha iniziato a minacciarli e ad insultarli: gli inviti alla calma non sono serviti. Ad un certo punto il 39enne ha sferrato un pugno ad un carabiniere: con l'aiuto dei colleghi l'uomo è stato immobilizzato e fatto entrare all'interno della pattuglia. Per lui sono scattate le manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. 

Il 39enne si trova nelle camere di sicurezza della Compagnia di Borgotaro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il carabiniere visitato ha riportato delle contusioni al gomito giudicate guaribili in 5 giorni, mentre la titolare colpita dallo sgabello ha ottenuto 7 giorni di prognosi per escoriazioni in diversi punti del corpo.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco danneggia il bar e aggredisce clienti e carabinieri: arrestato

ParmaToday è in caricamento