Ubriaco ruba birre e magliette al November Porc: denunciato 23enne

Il giovane è stato bloccato dai carabinieri a Roccabianca e segnalato per furto e danneggiamento

Stava partecipando al November Porc a Roccabianca quando ad un certo punto, complice probabilmente l'abuso di alcool, ha iniziato a girare tra gli stand allestiti in occasione del festival e a fare danni: come prima cosa ha rubato alcune magliette, poi, non contento, anche alcune birre. Il suo comportamento è stato notato da una guardia giurata, che si trovava sul posto per controllare la sicurezza all'interno della festa. Il giovane 23enne ha danneggiato anche alcune strutture, facendo danni per circa mille euro. La guardia giurata ha avvertito i carabinieri che hanno bloccato il giovane che si stava per dare alla fuga. Lo hanno identificato e denunciato per furto e danneggiamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento