Cronaca

Ubriaco ruba due bottiglie di birra alla Lidl e aggredisce il vigilantes: arrestato 41enne

L'uomo ha preso a testate le vetrate del supermercato di via Venezia ed è stato portato al Pronto Soccorso

Prima ha cercato di rubare due bottiglie di birra togliendo i codici a barre, poi ha aggredito l'addetto alla sicurezza del supermercato sferrandogli un pugno, alla fine si è ferito premendo a testate la vetrata del supermercato. Un 41enne tunisino si è reso protagonista, nella giornata di ieri 14 dicembre, di un grave episodio all'interno della Lidl di via Venezia. L'uomo è stato arrestato dai poliziotti ed ora si trova nelle camere di sicurezza della Questura. 

Il 41enne, dopo essere entrato all'interno del supermercato Lidl come un normale cliente, ha cercato di togliere il codice a barre a due bottiglie di birra ma è stato notato all'addetto alla sicurezza che lo ha poi bloccato all'uscita. Il ladro, residente in Lombardia ma domiciliato a Reggio Emilia, ha reagito in modo violento. Durante la colluttazione il tunisino ha colpito con un pugno il vigilantes, dopo aver impugnato un mezzo di chiavi.  

All'arrivo dei poliziotti delle Volanti l'uomo si è agitato ancora di più: ha iniziato infatti a prendere a testate la vetrata del supermercato, provocando alcune ferite. Il 41enne è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ambulanza: dopo le cure è stato arrestato per rapina impropria. Il ladro, che aveva già a suo carico due misure di custodia cautelare, è stato trattenuto  nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco ruba due bottiglie di birra alla Lidl e aggredisce il vigilantes: arrestato 41enne

ParmaToday è in caricamento