menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uisp, Montanini riconfermata al vertice: "Attenzione al codice etico"

Enrica Montanini è stata riconfermata presidente al 16esimo congresso territoriale che si è svolto sabato 12 gennaio all'Hotel Farnese: "le differenze di genere non sono un ostacolo bensì un arricchimento"

Una Uisp più radicata sul territorio, più solidale, più ecosostenibile, più vitale. È questa la sfida lanciata da Enrica Montanini, riconfermata per il secondo mandato presidente della Uisp Parma, nel corso del 16° Congresso territoriale che si è svolto sabato 12 gennaio all'hotel Farnese. Il Congresso di Parma si è presentato non solo come un momento di rinnovamente per il Comitato locale con l'elezione del nuovo Consiglio territoriale - composto da 15 membri - ma anche come un'opportunità per fare il punto sull'attuale situazione dell'associazione e confrontarsi con gli 83 delegati presenti in sala, indicando problemi e opportunità del settore.

"Questa associazione pone al centro del suo agire non solo lo sport e la competizione – ha esordito la Montanini nel discorso di apertura del Congresso -, ma valori più profondi, condivisi da tutti noi quali la solidarietà, l’accoglienza, la difesa dei più deboli". Particolare attenzione è stata inoltre rivolta alle cosiddette “quote rosa”: "Sono consapevole di quanto, in questi anni, l’associazione, portandomi al vertice della struttura provinciale, abbia dato corso a una maggior presenza delle donne nella sua organizzazione – ha precisato il presidente della Uisp Parma -. Ciò è stata l’inevitabile conseguenza di un processo di evoluzione culturale, la presa di coscienza che le differenze di genere non sono un ostacolo bensì un arricchimento per un'associazione: è donna il vicepresidente di Lega Calcio e ci sono più donne dirigenti in Direzione e Consiglio".

Fra gli obiettivi che vedranno impegnata la Uisp Parma nei prossimo quattro anni, la Montanini ha invece indicato la crescita del numero dei giovani nel Comitato locale e la valorizzazione delle diversità come ricchezza per l'intera società. Il nuovo gruppo dirigente dovrà inoltre "tenere alta l’attenzione sul codice etico, che valga indistintamente per tutti i livelli dell’associazione e su un sistema di regole condivise, all’interno delle quali il gruppo dirigente si muoverà" ha precisato il neo presidente. Altro punto su cui la Montanini vuole indirizzare l'impegno dell'associazione è la triade ambiente-diritti-solidarietà:  "Il lavoro su come intrecciare lo sport a questi temi è ancora molto lungo, ma è un altro grande obiettivo che dobbiamo perseguire quotidianamente".

La volontà di rinnovamento e l'attenzione verso nuovi settori sportivi si è manifestata anche nel corso del Congresso con due flash mob organizzati dall'Area Giovani: il primo caratterizzato dalle performance di parkour di un gruppo di ragazzi; mentre il secondo ha coinvolto il pubblico con le danze caraibiche della scuola dilettantistica di Parma “Damas y caballero” guidata da Roberto Ramazzotti. All'appuntamento della Uisp sono intervenute anche diverse autorità, fra cui la senatrice Albertina Soliani, l'onorevole Carmen Motta, Giovanni Marani, assessore allo Sport del Comune di Parma, Walter Antonini, rappresentante dell'Agenzia per lo Sport della Provincia di Parma, Gabriele Carpena, assessore del Comune di Sala Baganza e Franco Ceccarini, assessore del Comune di Collecchio. In rappresentanza della Uisp Emilia Romagna era invece presente il presidente Vincenzo Manco, candidato alla guida della Uisp nazionale.


Il nuovo Consiglio territoriale che guiderà la Uisp Parma nei prossimi quattro è composto da Enrica Montanini, Maria Elisabetta Bellini, Enzo Chiapponi, Silvia Chiapponi, Viviana Conti, Giovanni Dall'Ovo, Roberto De Donatis, Gino Guareschi, Gianni Lunghi, Andrea Panizzi, Luca Pellacini, Marianna Percudani, Barbara Sciamanna, Roberto Testa, Massimo Zoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento