Cronaca

Una domenica in zona rossa: tanta gente in giro ma poche infrazione

Durante i controlli sono state sanzionate 17 persone; in particolare riguardo il mancato uso della mascherina ovvero il rincasare senza giustificato motivo dopo le ore 22

"Non bisogna abbassare la soglia dell'attenzione, soprattutto in un periodo delicato come quello attuale. Altrimenti si rischia di vanificare tutti gli sforzi compiuti fino a questo momento. Per questo le Forze dell'Ordine continueranno il lavoro di squadra intrapreso già da tempo con l'obiettivo di contribuire a limitare i contagi".

Queste le parole del questore Massimo Macera che, come ogni fine settimana ha voluto fissare con ordinanza i servizi interforze di controllo del territorio per le verifiche inerenti il rispetto della normativa emergenziale per il contenimento dell'epidemia da COVID 19. Nell'ambito di questi servizi, oltre le pattuglie previste per il controllo del territorio, sono stati impiegati numerosi equipaggi dedicati in maniera esclusiva alla verifica del rispetto dalla normativa anti-covid. Unitamente alla Polizia di Stato sono state impiegate pattuglie dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, per un totale di 25 equipaggi. I servizi, dopo un breafing iniziale, si sono svolti soprattutto in modalità appiedata e si sono concentrati soprattutto nelle vie del centro cittadino, nei pressi della Pilotta e nel Quartiere Oltretorrente, e in base alle segnalazioni giunte dai cittadini ove veniva stata segnalata la presenza di assembramenti. Uno sforzo significativo che mira in maniera determinante a limitare il più possibile gli assembramenti nel centro cittadino e nei locali. L'intero servizio dedicato alla vigilanza sul rispetto delle normative vigenti ha portato all'identificazione di 140 persone e 35 veicoli al controllo di 24 esercizi commerciali.
 

Nella maggioranza dei casi, i locali sono stati rispettosi della normativa vigente, prevedendo un afflusso scaglionato dei clienti e solo per asporto così come previsto dalla normativa vigente. Ciò che si è registrato, in particolare sabato pomeriggio, è stato l'afflusso di molte persone che si sono riversate nel centro città. Durante i controlli sono state sanzionate 17 persone; in particolare riguardo il mancato uso della mascherina ovvero il rincasare senza giustificato motivo dopo le ore 22. I servizi programmati per la prevenzione e la repressione proseguiranno nelle prossime giornate al fine di verificare l'osservanza delle vigenti disposizioni emergenziali per il contenimento dell'epidemia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una domenica in zona rossa: tanta gente in giro ma poche infrazione

ParmaToday è in caricamento