menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Firmata la convenzione tra Ateneo e Inps: 39mila euro di borse di studio

Giovedì 15 gennaio è stata firmata la convenzione tra l'Università degli Studi di Parma e Inps finalizzata all'erogazione di 7 borse di studio per la partecipazione ai master universitari accreditati al bando Inps denominato "Master J"

Giovedì 15 gennaio è stata firmata la convenzione tra l’Università degli Studi di Parma e Inps finalizzata all’erogazione di 7 borse di studio per la partecipazione ai master universitari accreditati al bando Inps denominato “Master J”.
I master dell’Ateneo, accreditati dall’Inps, sono stati il Master universitario di I livello in Retail Management a.a. 2013/14 e il Master universitario di II livello ABA - Analisi del Comportamento Organizzativo a.a. 2013/2014 per i quali sono previste rispettivamente 5 borse di studio per l’importo di 6.500,00 euro e 2 borse di studio per l’importo di 3.500 euro per un totale di 39.500 euro.

Nell’ambito delle iniziative Homo Sapiens Sapiens, azioni a sostegno della formazione universitaria, post universitaria e professionale, l’INPS seleziona, a livello nazionale e internazionale, Master Universitari di primo e secondo livello e Corsi Universitari di Perfezionamento, nonché Master o Corsi formativi equivalenti promossi da Atenei stranieri, di specifiche caratteristiche qualitative e ad elevate opportunità occupazionali, al fine di permetterne la partecipazione ai propri utenti.

Attraverso il bando, l’Inps Gestione Dipendenti Pubblici offre, a mezzo borse di studio, la partecipazione alle suddette iniziative formative a favore di figli e orfani di dipendenti e di pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici (anche per effetto del DM 45/07), secondo le modalità e le indicazioni prevista dal relativo bando.

La borsa di studio copre integralmente (fino ad un massimo di 10 mila euro) i costi di partecipazione. Nulla è dovuto a carico del partecipante borsista salvo eventuali integrazioni oltre il valore della borsa (nel caso in cui il costo di partecipazione sia superiore ai 10 mila euro), e/o a eventuali tasse di immatricolazione e/o ammissione.
L'Istituto riconosce, altresì, in favore dei beneficiari, se residenti “fuori sede” rispetto alla sede di svolgimento dell’iniziativa accademica (anche eventualmente solo per il periodo di stage), un contributo periodico forfettario alle spese di mantenimento, riconosciuto per i giorni di effettiva frequenza mensile del master/corso e/o dello stage e calcolato in relazione all’ISEE.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento