menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, aperto il bando per l'assegnazione di 53 premi di studio

Convenzioni tra Ateneo, enti e aziende del territorio: un’opportunità per studenti di selezionati corsi di laurea e laurea magistrale dell’Ateneo per l’a.a. 2015/2016

Si chiama Network Università di Parma – Impresa, ed è un’azione mirata a sviluppare un programma di partnership con le aziende e con le associazioni che fanno riferimento al mondo produttivo: l’obiettivo è quello di promuovere percorsi di eccellenza tra gli studenti nell’ambito di corsi di studio selezionati dal tessuto industriale e produttivo del territorio.

L’azione rientra nel programma 2015 del Progetto “Università orienta: percorso guidato dalla Scuola all’Università e dall’Università al lavoro”, proposto dall’Ateneo di Parma al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito della programmazione triennale 2013-2015. Il progetto intende promuovere azioni di orientamento in ingresso, in itinere e in uscita dal percorso di studi, ai fini della riduzione della dispersione studentesca e ai fini del collocamento nel mercato del lavoro.
 
In sostanza le aziende e le associazioni di riferimento del mondo produttivo del territorio hanno voluto offrire un supporto concreto ai giovani neodiplomati, per incentivarli a intraprendere percorsi di studio per i quali i tassi di occupazione sono particolarmente elevati a livello locale.
La collaborazione tra Università di Parma e aziende è stata formalizzata da una serie di convenzioni finalizzate al cofinanziamento di premi di studio, per la copertura della prima rata della tassa di immatricolazione per giovani neodiplomati. I beneficiari verranno individuati tramite bando di selezione, al quale è già possibile aderire. Tra i criteri di selezione sono previsti il voto di maturità, le conoscenze linguistiche certificate e l’aspetto motivazionale della futura matricola.
 
A fare da “apripista” al Network è stata l’Unione Parmense degli Industriali, che ha aderito con entusiasmo siglando una convenzione con l’Ateneo nel mese di aprile 2015. Analoghe convenzioni sono state firmate dall’Università con i seguenti enti e aziende: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma, Sezione degli Edili dell’Unione Parmensi degli Industriali, Impresa Allodi srl, Impresa Pizzarotti & C. spa, Impresa Compagnia Generale Ripreseaeree spa, Emiliamabiente spa, BPER Services, società consortile di Banca Popolare dell’Emilia Romagna.
 
Un’adesione massiccia, dunque, che testimonia i proficui rapporti di collaborazione e interazione instaurati dall’Università di Parma con le imprese, gli enti e le istituzioni del territorio.
 
Saranno erogati complessivamente 53 premi di studio.
 
Premi di studio per future matricole dei corsi di laurea in: Biotecnologie, Chimica, Fisica, Informatica, Ingegneria Civile e Ambientale, Ingegneria gestionale, Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni, Ingegneria meccanica, Matematica, Scienze della natura e dell’ambiente, Scienze e tecnologie alimentari, Scienze gastronomiche
 
Premi di studio per future matricole dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico in: Chimica e tecnologie farmaceutiche, Farmacia.Premi di studio per future matricole dei corsi di laurea magistrale in: Ingegneria Civile, Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, Matematica.  Premi di studio per studenti che si iscriveranno al 2° anno dei corsi di laurea in: Informatica, Matematica. Modulo di adesione e ulteriori informazioni sul sito https://www.unipr.it/contributi-diritto-allo-studio alla voce Premi di Studio. Inoltre è possibile richiedere informazioni all’indirizzo mail  sertasse@unipr.it
 
 
I bandi in sintesi
 
Bando di selezione per l’assegnazione di 32 premi di studio a studenti che si immatricoleranno nell’anno accademico 2015/2016 ai corsi di laurea in: Biotecnologie Chimica Chimica e tecnologie farmaceutiche Farmacia Fisica Informatica Ingegneria gestionale Ingegneria informatica, elettronica e elle telecomunicazioni Ingegneria meccanica Matematica Scienze della natura e dell’ambiente Scienze e tecnologie alimentari Scienze gastronomiche. Il Bando è cofinanziato da Università degli Studi di Parma e Unione Parma degli Industriali Scadenza: 23 settembre 2015
 
Ø  Bando di selezione per l’assegnazione di 6 premi di studio a studenti che si immatricoleranno nell’anno accademico 2015/2016 al corso di laurea in: Ingegneria Civile e Ambientale Il Bando è cofinanziato da Università degli Studi di Parma, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma, Sezione Edile dell’Unione Parmense degli Industriali Scadenza: 23 settembre 2015
 
Ø  Bando di selezione per l’assegnazione di 4 premi di studio a studenti che si immatricoleranno nell’anno accademico 2015/2016 al corso di laurea in: Informatica Il Bando è cofinanziato da Università degli Studi di Parma e BPER Services Scadenza: 23 settembre 2015
 
Ø  Bando di selezione per l’assegnazione di 2 premi di studio a studenti che si iscriveranno nell’anno accademico 2015/2016 al 2° anno dei corsi di laurea in: Informatica Matematica Il Bando è cofinanziato da Università degli Studi di Parma e BPER Services Scadenza: 23 settembre 2015
 
Ø  Bando di selezione per l’assegnazione di 1 premio di studio a studenti che si immatricoleranno nell’anno accademico 2015/2016 al corso di laurea magistrale in: Matematica Il Bando è cofinanziato da Università degli Studi di Parma e BPER Services Scadenza: 15 aprile 2016
 
Ø  Bando di selezione per l’assegnazione di 8 premi di studio a studenti che si immatricoleranno nell’anno accademico 2015/2016 ai corsi di laurea magistrale in: Ingegneria Civile Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio Il Bando è cofinanziato da Università degli Studi di Parma, Allodi s.r.l., Impresa Compagnia Generale Ripreseaeree s.p.a., EmiliAmbiente S.p.A., Impresa Pizzarotti & C. S.p.a. Scadenza: 15 aprile 2016
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento