menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, protesta degli studenti in Rettorato: 'Ci hanno tagliato i fondi per i progetti di accoglienza'

Gli studenti dell'associazione, insieme agli attivisti di Art Lab - il luogo occupato da 4 anni a cui fa riferimento l'associazione - hanno portato i progetti davanti al Rettorato. Il Rettore Loris Borghi è uscito ed ha parlato con gli studenti: "Gli spazi in cui si svolgono le attività non sono idonei"

Protesta in Rettorato in via Università 12 degli studenti e delle studentesse dell'associazione Università Bene Comune che per l'anno scolastico in corso si sono visti tagliare i fondi - garantiti fino ad oggi per i tre anni scolastici precedenti - tramita una delibera di luglio che esclude il finanziamento di attività che vengono svolte all'interno di spazi occupati di proprietà dell'Università di Parma.

I progetti a cui si fa riferimento sono il progetto giornalistico 'Anomalia Parma', il progetto editoriale, la scuola di italiano e il progetto 'Primo Marzo'. Gli studenti dell'associazione, insieme agli attivisti di Art Lab - il luogo occupato da 4 anni a cui fa riferimento l'associazione - hanno portato i progetti davanti al Rettorato. Il Rettore Loris Borghi è uscito ed ha parlato con gli studenti: "I progetti non possono essere fatti in quel luogo poichè non ci sono le condizioni di sicurezza necessarie per poter svolgere quelle attività. E' questo il motivo per il quale sono stati negati i fondi tramite quella delibera". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento