Azienda agricola messa all'asta: il Pm blocca tutto per sospetto d'usura

Casa e terreno all'asta. E fin qui nulla di nuovo. La vicenda assume dei contorni particolari poichè il Pm ha concesso la sospensiva del provvedimento di esecuzione immobiliare per sospetto di usura

La casa e il terreno di un'azienda agricola parmense sono stati messi all'asta da una banca. Una situazione ormai frequente, che si verifica sempre più spesso a causa del fallimento delle aziende dovuto alla crisi economica. Ma in questo caso la vicenda assume dei contorni particolari poichè il Pm ha concesso la sospensiva del provvedimento di esecuzione immobiliare per sospetto di usura: il Pubblico Ministero ha accolta la richiesta degli avvocati. Il terreno e la casa sono andati all'asta per la quinta volta, con il prezzo sceso da 900 mila euro a 350 mila euro, chiaramente più appetibile per gli eventuali compratori. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I cinque migliori ristoranti per la pausa pranzo a Parma

  • Macellaio 'infedele' cambia le etichette sulla carne per pagare meno: 35enne denunciato per furto

  • Si schianta in moto contro un muretto di fronte alla Metro: muore 40enne

  • Lavoro nero e scarse condizioni igieniche: i Nas chiudono un ristorante

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Maxi blitz contro la 'chiesa' con il culto di Gesù Bambino di Gallinaro: perquisizioni a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento