Azienda agricola messa all'asta: il Pm blocca tutto per sospetto d'usura

Casa e terreno all'asta. E fin qui nulla di nuovo. La vicenda assume dei contorni particolari poichè il Pm ha concesso la sospensiva del provvedimento di esecuzione immobiliare per sospetto di usura

La casa e il terreno di un'azienda agricola parmense sono stati messi all'asta da una banca. Una situazione ormai frequente, che si verifica sempre più spesso a causa del fallimento delle aziende dovuto alla crisi economica. Ma in questo caso la vicenda assume dei contorni particolari poichè il Pm ha concesso la sospensiva del provvedimento di esecuzione immobiliare per sospetto di usura: il Pubblico Ministero ha accolta la richiesta degli avvocati. Il terreno e la casa sono andati all'asta per la quinta volta, con il prezzo sceso da 900 mila euro a 350 mila euro, chiaramente più appetibile per gli eventuali compratori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento