Blitz al Centro Torri, in arresto 2 strozzini per tentata estorsione

Ieri pomeriggio si è conclusa la vicenda che ha coinvolto un imprenditore parmigiano che aveva chiesto 4 mila euro: i 2 malviventi gliene avevano chiesti 10 mila dopo un mese

E' finita con le manette ai polsi per i due malviventi nel vivo dello shopping del Centro Torri la tragica storia di estorsione ed usura, probabilmente solo una delle tante che si verificano nella nostra città. Questa la conosciamo solo perchè la vittima ha deciso di ribellarsi e di non cedere ai ricatti, come molti invece sono costretti a fare. Se la crisi avanza e i soldi non ci sono la via di fuga può essere anche chiedere un prestito. Sì, ma che prestito.

Con interessi da strozzino del 150%. Un imprenditore che aveva appena aperto un negozio di elettronica ha chiesto 'aiuto' per 4 mila euro. Dopo un mese gliene hanno chiesto 10 mila e lui si è rivolto ai carabinieri. Il blitz di ieri pomeriggio, come riferisce la Gazzetta di Parma, è stato preparato con la vittima. Una trappola per i malviventi che cercavano soldi facili. Al momento della consegna del denaro le forze dell'ordine sono intervenute ed hanno messo fine alla vicenda, arrestando i 2 malviventi.

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Le cause e i rimedi naturali per combattere la pancia gonfia

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

  • I 10 elementi che devono essere conservati fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Schianto tra due mezzi pesanti in A1: muore un camionista

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Pontetaro: 25enne si tuffa nel fiume e annega

  • Perde il lavoro e tenta di suicidarsi in tangenziale: 22enne salvato dai poliziotti

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento