menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Usura per l'ndrangheta: soldi alle ditte in crisi. Perquisizioni a Parma

Usura e frode fiscale per conto della 'ndrangheta. Tocca anche Parma la nuova maxi inchiesta della Procura Nazionale Antimafia. I soldi sarebbero serviti per 'controllare' aziende emiliane. Perquisite due ditte di trasporti, una banca a Colorno e due case a Trecasali e Torrile

Usura e frode fiscale per conto della 'ndrangheta. Tocca anche Parma la nuova maxi inchiesta della Procura Nazionale Antimafia e della Dia di Bologna. L'operazione è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Cremona ed ha portato a decine di perquisizioni nel Nord e nel Sud Italia per cercare di spezzare il legame ormai sempre più forte tra gli 'ndranghetisti calabresi e quelli emiliani. I finanzieri hanno lavorato nelle province di Crotone, Cremona, Mantova, Verona, Parma, Modena e Bologna.

Al centro delle indagini alcuni imprenditori del settore edile e dei trasporti che avrebbero messo in atto attività di usura la fine di agevolare l'associazione mafiosa. Sono sette gli imprenditori indagati, ai quali sono arrivati gli avvisi di garanzia. A Parma sono state perquisite due aziende di trasporti. A Colorno è stato perquisito un istituto di credito. Perquisite anche le case di due imprenditori a Torrile e a Trecasali.


Secondo gli inquirenti ci sarebbe un network di imprese coinvolte che avrebbero realizzato fatturazioni false per sottrarre denaro al fisco. ll denaro sarebbe servito per prestare i soldi ad aziende emiliane in difficoltà. Lo scopo degli imprenditori che, secondo la ricostruzione degli investigatori, intrattenevano rapporti con uomini legati all'ndrangheta, sarebbe stato di controllare le aziende una volta 'salvate' dalla crisi. Il rischio, sempre più alto, in Emilia e a Parma, è che la criminalità organizzata utilizzi la crisi delle aziende, che anche nel nostro territorio è drammatica, per ottenerne il controllo aziendale. Ed avere così il via libera al riciclaggio di denaro e ad attività illecite con la copertura legale dell'azienda.

MAFIE: L'OMBRA DEI CASALESI SU PARMA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento