Usura per l'ndrangheta: soldi alle ditte in crisi. Perquisizioni a Parma

Usura e frode fiscale per conto della 'ndrangheta. Tocca anche Parma la nuova maxi inchiesta della Procura Nazionale Antimafia. I soldi sarebbero serviti per 'controllare' aziende emiliane. Perquisite due ditte di trasporti, una banca a Colorno e due case a Trecasali e Torrile

Usura e frode fiscale per conto della 'ndrangheta. Tocca anche Parma la nuova maxi inchiesta della Procura Nazionale Antimafia e della Dia di Bologna. L'operazione è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Cremona ed ha portato a decine di perquisizioni nel Nord e nel Sud Italia per cercare di spezzare il legame ormai sempre più forte tra gli 'ndranghetisti calabresi e quelli emiliani. I finanzieri hanno lavorato nelle province di Crotone, Cremona, Mantova, Verona, Parma, Modena e Bologna.

Al centro delle indagini alcuni imprenditori del settore edile e dei trasporti che avrebbero messo in atto attività di usura la fine di agevolare l'associazione mafiosa. Sono sette gli imprenditori indagati, ai quali sono arrivati gli avvisi di garanzia. A Parma sono state perquisite due aziende di trasporti. A Colorno è stato perquisito un istituto di credito. Perquisite anche le case di due imprenditori a Torrile e a Trecasali.

Secondo gli inquirenti ci sarebbe un network di imprese coinvolte che avrebbero realizzato fatturazioni false per sottrarre denaro al fisco. ll denaro sarebbe servito per prestare i soldi ad aziende emiliane in difficoltà. Lo scopo degli imprenditori che, secondo la ricostruzione degli investigatori, intrattenevano rapporti con uomini legati all'ndrangheta, sarebbe stato di controllare le aziende una volta 'salvate' dalla crisi. Il rischio, sempre più alto, in Emilia e a Parma, è che la criminalità organizzata utilizzi la crisi delle aziende, che anche nel nostro territorio è drammatica, per ottenerne il controllo aziendale. Ed avere così il via libera al riciclaggio di denaro e ad attività illecite con la copertura legale dell'azienda.

MAFIE: L'OMBRA DEI CASALESI SU PARMA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento