rotate-mobile
Cronaca

Va a Brescello per comprare la carne: parmigiano schiaffeggiato, preso a pugni e minacciato con un coltello da un pastore

Denunciato un 47enne dai carabinieri. Per il 36enne parmigiano ferite al volto

Va a Brescello per acquistare carne da un pastore e viene aggredito dopo una discussione. Il pastore avrebbe dato dello stupido al cliente, poi schiaffeggiato, preso a pugni e minacciato con un coltello. La vittima è un 36enne residente a Parma, che ha riportato ferite al volto giudicate guaribili in pochi giorni. I carabinieri della stazione di Brescello hanno denunciato un 47enne della Bassa reggiana, con l’accusa di lesioni personali e minaccia aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a Brescello per comprare la carne: parmigiano schiaffeggiato, preso a pugni e minacciato con un coltello da un pastore

ParmaToday è in caricamento