Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: 30enne multato a Borgotaro

Tre giovani di 20 anni sono stati fermati a Solignano: pensavano che l'orario limite per l'uscita di casa scattasse alle 23 e non alle 22

Pensavano che il coprifuoco iniziasse alle ore 23 e quindi si trovavano in strada, a passeggiare, alle 22.40 a Solignano. Tre giovani di 20 anni sono stati fermati e multati dai carabinieri nella serata di ieri, lunedì 16 novembre. I tre ragazzi si sono giustificati sostenendo di essere convinti dell'orario delle 23 e non delle 22 come limite per l'uscita di casa. Sono stati multati per 400 euro a testa. Un cittadino nigeriano di 30 anni è stato sanzionato dopo essere stato fermato dai militari di Solignano: era arrivato da Piacenza per incontrare un conoscente. Un 30enne di Borgotaro invece è stato fermato alle 23.30: si è giustificato dicendo che era andato a trovare la fidanzata. Per lui 400 euro di multa per aver violato il coprifuoco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento