Crisi e vacanze: i parmigiani tagliano le spese. E riscoprono l'Appennino

Prezzi alle stelle e crisi, un numero crescente di parmigiani rinuncia a vacanze lunghe scegliendo voli low cost per finesettimana o riscopre l'appennino per momenti di relax con la famiglia approfittando delle attività proposte da rifugi e associazioni

Anche quest'anno a causa della crisi e della situazione di generale incertezza occupazionale i parmigiani scelgono di tagliare drasticamente le spese per le vacanze, preferendo invece ripiegare su destinazioni più vicine ed economiche o viaggi di meno di una settimana. Tra le mete prescelte dai parmigiani la Versilia si riconferma tra i primi posti In netto calo rispetto agli anni scorsi la prenotazione della propria vacanza in agenzia soprattutto per prezzi che per un numero crescente di persone sono diventati proibitivi.

Come confermato da un'agenzia viaggi del quartiere Pablo, le prenotazioni sono decisamente inferiori anche rispetto allo scorso anno, quando già si registrava un netto calo di richieste. La scelta tende a ricadere su destinazioni del Mediterraneo, con pacchetti all inclusive convenienti solo se prenotati già da marzo o aprile. La Grecia e la Spagna si riconfermano essere tra le destinazioni estere preferite dai parmigiani che riescono ancora a concedersi una vacanza di almeno 7 giorni con la famiglia, approfittando di offerte con viaggio e alloggio tutto incluso. Anche la Turchia è scelta da un buon numero di parmigiani, soprattutto per le offerte proposte, con prezzi ribassati rispetto agli anni scorsi anche per la situazione di tensione in atto.

Nononstante la difficile situazione politica in atto, tra le offerte proposte da alcune agenzie anche in modalità last minute diverse destinazioni nel Mar Rosso con prezzi variabili da 600 euro circa con volo e soggiorno per sette giorni o in destinazioni italiane tra cui spiccano Sardegna e Puglia con prezzi variabili a seconda della tipologia di alloggio in villaggio o in hotel. La tendenza soprattutto tra i più giovani si riconferma essere quella della vacanza fai da te, con prenotazione online da compagnie low cost in partenza da Parma per Londra, Trapani, Cagliari, Alghero o da Bologna per Barcellona in particolare verso la Costa Brava, Ibiza, Palma di Mallorca, tra le destinazioni più ambite. Tra gli amanti della montagna, c'è chi riscopre l'appennino dove si registra un aumento di richieste di case in affitto anche per sfuggire dal caldo cittadino e concedersi qualche giorno di relax anche con la famiglia, approfittando anche delle numerose attività organizzate da rifugi e associazioni locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento