Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Vaccino: dal 1 marzo aperte le prenotazioni per chi ha dagli 80 anni in su

Chi ha diritto, quando e come prenotare, dove andare, cosa occorre

Da lunedì primo marzo anche le persone con un’età compresa tra gli 80 e gli 84 anni compiuti possono prenotare la vaccinazione contro il coronavirus.

Dopo che dal 15 febbraio è iniziata l’offerta gratuita del vaccino agli anziani nati nel 1936 o anni precedenti, i quali possono continuare a prenotarsi anche nei prossimi giorni, dal prossimo lunedì si aggiungono le persone nate dal 1937 al 1941 compresi.

COME PRENOTARE Le vaccinazioni anti-covid19 si possono prenotare al numero verde dedicato alle vaccinazioni 800.608.062 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 13, agli sportelli unici CUP dell’AUSL presenti su tutto il territorio provinciale (info su sedi e orari nel sito www.ausl.pr.it), nelle farmacie di Parma e provincia che già svolgono il servizio di prenotazione CUP, e con modalità online attraverso: il Fascicolo Sanitario Elettronico, l’App ER Salute, il CupWeb (www.cupweb.it). Al cittadino viene dato l’appuntamento con giorno, ora e luogo per la somministrazione della prima e della seconda dose.

COSA OCCORRE PER PRENOTARE Sono sufficienti i dati anagrafici – nome, cognome, data e comune di nascita – o, in alternativa, il codice fiscale. Non serve la prescrizione medica.

PER DISDIRE E SPOSTARE L’APPUNTAMENTO E’ necessario chiamare  il numero verde 800.608.062, o recarsi agli sportelli unici – CUP o in farmacia, o tramite le modalità on line sopra citate. Se impossibilitati a presentarsi è importante  disdire l’appuntamento, per consentire di occupare tutti i posti disponibili, ed evitare sprechi di vaccini e risorse.

COSA PORTARE IL GIORNO DELLA VACCINAZIONE Il giorno dell’appuntamento è necessario portare con sé, oltre alla tessera sanitaria, anche il consenso informato e il foglio anamnestico compilati e firmati. Questi ultimi due  documenti, insieme al foglio informativo sul vaccino, sono consegnati al momento della prenotazione, se la prenotazione è effettuata agli sportelli unici-CUP  e farmacie. I moduli sono invece da scaricare dal sito www.ausl.pr.it (sezione “Vaccinazioni anti-covid 19: tutto quello che c’è da sapere”) se si prenota telefonicamente.

I PUNTI VACCINALI aperti a Parma e provincia sono 5. A Parma città, all’Ospedale Maggiore e al Pala Ponti di Moletolo; in provincia gli altri 3: all’Ospedale di Vaio (Fidenza), alla Casa della Salute di Langhirano, alla sede dell’AVIS di Borgotaro.

E CHI NON E’ IN GRADO DI ANDARE NELLE SEDI? Per le persone dagli 80 in su, non in assistenza domiciliare, ma comunque non trasportabili perché allettati o perché bisognosi di trasporto sociale si stanno definendo le modalità per la vaccinazione al domicilio (per le persone non trasportabili) o l’attivazione del trasporto sociale per chi necessita di essere portato al centro vaccinale. Su come attivare questi servizi nei prossimi giorni verrà data comunicazione tempestiva.

LA COLLABORAZIONE DI TUTTI Per garantire il migliore servizio, si ricorda che non è necessario concentrare tutte le richieste nei primi giorni di apertura delle prenotazione: l’obiettivo è vaccinare tutti!

Il giorno dell’appuntamento è bene arrivare puntuali, indossare correttamente la mascherina e igienizzare le mani. La persona anziana può entrare con un accompagnatore solo se non autosufficiente.

PER INFORMAZIONI Consultare i siti www.ausl.pr.it e www.ao.pr.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino: dal 1 marzo aperte le prenotazioni per chi ha dagli 80 anni in su

ParmaToday è in caricamento