menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, Rainieri (Lega Nord): "Verificare toni aggressivi dei valutatori dei ricoveri"

Rainieri (Lega Nord) riporta alla Giunta provinciale le lamentele del personale sanitario, parasanitario e dei pazienti di chirurgia riguardo ai toni aggressivi assunti dai valutatori dei ricoveri verso il personale del reparto

“Vi sarebbero state forti lamentele sia da parte del personale sanitario e parasanitario del reparto, sia da parte dei pazienti ricoverati per le modalità di svolgimento della visita di controllo effettuata il 12 maggio u.s. nel reparto di Cardiologia dell'Azienda ospedaliero universitaria di Parma da parte del Nucleo di valutazione per l'appropriatezza dei ricoveri: in particolare per i toni aggressivi con cui i valutatori si sarebbero rivolti al personale del reparto e per i commenti di incompetenza e non appropriatezza delle terapie che sarebbero stati rilasciati dagli stessi valutatori, il tutto al letto dei pazienti che avrebbero benissimo udito”.

Lo scrive Fabio Rainieri (Ln) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere se i fatti e le conseguenti lamentele corrispondono al vero.
Il consigliere, in particolare, chiede di sapere con quali criteri è stato costituito il Nucleo di valutazione per l'appropriatezza dei ricoveri e "se esiste un protocollo che stabilisca competenze e modalità di svolgimento della sua attività di controllo cui i componenti dello stesso si debbano attenere".

Ranieri vuole inoltre sapere se la Regione concorda che durante le visite di controllo ai reparti da parte del suddetto nucleo "debbano essere effettuate in separata sede e non al letto del malato, sia le richieste di delucidazioni al personale, sia il rilascio di giudizi e commenti sull'operato dello stesso personale". Il consigliere, qualora fossero confermati i fatti e le conseguenti lamentele, chiede "se la direzione generale e quella sanitaria dell'Azienda ospedaliera sia intervenuta o comunque intenda intervenire perché tali incresciosi fatti non si ripetano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento