menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Devastato il presepe del Duomo, i sacrestani: "Hanno agito nella notte"

Divelte alcune statue, una distrutta

Neanche per la Chiesa, né per il presepe. Il Natale? Niente, neanche l'aria di festa che si respira in città ha fermato i vandali della notte, i vigliacchi che si sono scagliati contro il presepe. Chissà perché, chissà cosa li ha spinti a un vile atto.  A frantumare una statua e ad abbatterne altre. Veramente scagliarti contro un presepe ti fa sentire più forte? Davvero ci si gasa quando si fanno cose del genere? Un senso forte di disagio che fa pensare, se così fosse. In piazza Duomo è stato preso d'assalt il presepe allestito sul sagrato della cattedrale. I ragazzi della comunità di Betania avevano preferito, con l'aiuto di don Valentini, costruire il presepe fuori, non all'interno del Duomo, pensando di fare un gesto per chi passava di là, per i visitatori, mostrando il Natale anche a chi non voleva entrare nella cattedrale. Qualche imbecille non ha gradito il 'dono' della bontà di questi operosi ragazzi. E ha pensato bene di distruggerlo, di deturparlo. Per fortuna, una volta notato il tutto, si è provveduto subito a riparare a una situazione spiacevole. Resta il vandalismo e la viltà di un gruppo di beceri disagiati che non ha rispetto né per la Chiesa, né per il presepe e soprattutto per il lavoro di altri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento