menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viabilità, fino al 14 gennaio varchi disattivati al sabato pomeriggio

Da un lato l'amministrazione vara il blocco del traffico dal lunedì al venerdì fino al 31 marzo prossimo per limitare l'inquinamento, dall'altro apre il centro storico al traffico nel fine settimana

Da sabato 1 ottobre fino al 14 gennaio 2012, compresi, disattivati al sabato pomeriggio i tre varchi attivi sul Lungoparma e in via XXII luglio. Sarà possibile quindi accedere in centro sia da viale Toscanini che da viale Mariotti che, naturalmente, da via XXII luglio. L’orario di inizio accesso è alle 14,30.

Le vie percorribili e destituite dalla ztl sono, oltre a quelle dei varchi, via Mazzini, via Repubblica e l’Oltretorrente. La limitazione rimane per le altre strade per garantire il più possibile la sosta ai residenti.
La scelta da parte dell’Amministrazione è stata presa di fronte alle conclamate difficoltà del comparto commerciale e dopo diverse richieste del settore, fra cui alcune anche respinte come l’anticipo, quotidiano, di ingresso ai varchi dalle 18,30 e altre invece accettate.

Vanno nella stessa direzione, di incentivare la presenza nel centro storico, alcuni progetti già adottati come i 31 nuovi segnali direzionali per i parcheggi dei viali, il ridisegno della sosta, con il recupero entro l’anno di 60 posti in via delle Fonderie e di un altro centinaio in altre aree, la modifica dell’attivazione dei varchi alla domenica e, infine, la prossima messa in servizio sulla linea 5 dei filobus ecologici da 18 metri.
Il carattere temporaneo dell’ordinanza del sabato pomeriggio ha naturalmente valore sperimentale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento